Categorie
Note di Lunedì

Donald Byrd, Ghana

Aiutami a diffondere l'amore per la musica

[Note di lunedì n.54] Donald Byrd e l’hard bop

Donald Byrd è stato uno dei più importanti trombettisti del periodo hard bop. Nel brano di sua composizione Ghana, il trombettista guida la più tipica delle formazioni, il quintetto jazz formato da tromba, sassofono e sezione ritmica.

Ghana è suonato su un ritmo a metà strada tra latin e afro, le percussioni hanno un ruolo importante e sono sempre in primo piano. Il pezzo si apre con un pedale, un’interessante linea di basso:

Donald Byrd, Ghana- introduzione

La struttura del brano è AABA, le parti A sono di 8 battute, le prime quattro su un unico accordo Em cui segue una progressione per quarte A-D-G-B.

Donald Byrd, Ghana- parte A
Donald Byrd, Ghana- parte A

La parte B tocca le tonalità di D e di A, prima di tornare a E♭m. La durata di questa sezione è di 16 battute, per cui il chorus ha una durata complessiva di 40 misure (8+8+16+8).

Donald Byrd, Ghana- parte B
Donald Byrd, Ghana- parte B

Il primo assolo è del trombettista e leader della band (1’16”) per la durata di 2 chorus. Seguono il pianista Duke Pearson (2’42”) ed Hank Mobley al sax tenore (4’02”), anche loro suonando due chorus ciascuno.

Oltre a spiccare per la sua partecipazione “melodica” all’insieme, con le sue risposte al tema, il batterista Lex Humphries esegue anche una vera e propria improvvisazione (5’25”); l’intervento dura esattamente 40 misure, ovvero la durata del chorus.

Una particolarità di questa composizione è la varietà degli stili. Il ritmo cambia tra le esposizioni tematiche afro-caraibiche e gli assoli di carattere jazz; anche dal punto di vista armonico il brano presenta un’alternanza tra le parti modali (sull’accordo Em7) e zone tonali più tipiche del linguaggio bebop. Ghana di Donald Byrd esprime dunque la grande varietà stilistica del periodo hard bop, nel quale il jazz spesso ha integrato ritmi di sapore africano o caraibico.

Arrivederci al prossimo lunedì!

Scarica lo spartito completo di Ghana

Note-di-lunedi-Rubrica-di-analisi-musicale-Jazz-e-Rock
art by Valentina Veschi

Note di lunedì rubrica di analisi musicale dedicata ai grandi classici della musica jazz e rock: ogni lunedì un brano con annotazioni tecniche e curiosità. Per iniziare bene la settimana… e conoscere meglio la musica.

Ti può interessare

  • Man of Words di Booker Little è un brano formato da due soli accordi minori. Un pezzo jazz minimalista e magico, proviamo a spiegarlo
    booker-little-man-of-words
  • Per scoprire come nasce e si sviluppa un assolo jazz, analizziamo l'improvvisazione del trombettista Lee Morgan su The Sidewinder.
    Lee-Morgan-The-Sidewinder
  • Grandissimo trombettista degli anni '30, Bunny Berigan ebbe una vita complicata. Analizziamo I Can't Get Started, il suo brano più famoso.
    bunny_berigan_-I-cant-get-started