Categorie
Note di Lunedì

A Whiter Shade of Pale, tutto in una scala, come Bach

[Note di Lunedì n.167] A Whiter Shade of Pale è un classico brano dei Procol Harum, il pezzo che ha lanciato la band nel 1967. Mentre il rock americano si ispira principalmente al blues, il rock inglese ha sempre mantenuto un rapporto stretto con la musica classica. Non stupisce dunque che A Whiter Shade of…Continua a leggereA Whiter Shade of Pale, tutto in una scala, come Bach

Categorie
Note di Lunedì

Napule è, Pino Daniele canta la sua città natale

[Note di Lunedì n.166] Napule è fa parte del primo album di Pino Daniele Terra mia, pubblicato nel 1977. Il compositore napoletano si ispirava al repertorio blues e jazz senza però negare le sue origini, che anzi rivendicava con orgoglio cantando in dialetto napoletano. Non c’è dunque da stupirsi che Pino Daniele abbia dedicato alla…Continua a leggereNapule è, Pino Daniele canta la sua città natale

Categorie
Note di Lunedì

Che cosa c’è, Gino Paoli e il giro di Do

[Note di Lunedì n.165] Molte delle canzoni di Gino Paoli sono basate su una sequenza di accordi che in armonia è nota come “giro di Do”, oppure turnaround. E’ il caso ad esempio di Il cielo in una stanza, Sapore di sale e La gatta, le sue canzoni probabilmente più famose. Anche Che cosa c’è…Continua a leggereChe cosa c’è, Gino Paoli e il giro di Do

Categorie
Note di Lunedì

Reginella, Roberto Murolo canta la nostalgia di un amore finito

[Note di Lunedì n.164] Reginella è una canzone napoletana composta nel 1917 da Libero Bovio e Gaetano Lama, il brano ha dunque più di cento anni, ma non ha perso il suo fascino. Analizziamo l’interpretazione di Reginella di Roberto Murolo, il più grande esponente della canzone tradizionale napoletana.Continua a leggereReginella, Roberto Murolo canta la nostalgia di un amore finito

Categorie
Note di Lunedì

Nicola Arigliano, Colpevole… di amare il jazz

[Note di Lunedì n.163] Nicola Arigliano è stato un grande appassionato di jazz ed ha contribuito a diffonderlo in Italia, già le sue prime registrazioni degli anni ‘50 hanno una chiara impronta jazzistica negli arrangiamenti e nel suo modo di cantare. Ascoltiamo ed analizziamo uno dei suoi ultimi successi, presentato al festival di Sanremo nel…Continua a leggereNicola Arigliano, Colpevole… di amare il jazz

Categorie
Note di Lunedì

Franco Califano, Un tempo piccolo. Un poeta popolare fuori dagli schemi

[Note di Lunedì n.162] Franco Califano è stato un cantautore e poeta ed ha scritto decine di canzoni, spesso affidate ad altri cantanti. Tra quelle interpretate da lui in prima persona, analizziamo Un tempo piccolo, un brano molto raffinato tanto nel testo quanto nella musica.Continua a leggereFranco Califano, Un tempo piccolo. Un poeta popolare fuori dagli schemi

Categorie
Armonia e Teoria musicale

Il blues: genere musicale, scala blues, giro di blues

Che cos’è il blues? La risposta a questa domanda non è semplice come sembra, infatti con il termine blues si indicano tante cose diverse, tutte hanno a che fare con la musica però il punto di vista può essere molto diverso. In questa lezione scopriremo diversi usi della parola “blues”, e perché è importante che…Continua a leggereIl blues: genere musicale, scala blues, giro di blues

Categorie
Note di Lunedì

Sade, Kiss of Life. Una canzone priva di cadenze?

[Note di Lunedì n.161] Kiss of Life è un brano della cantante britannica Sade Adu, dal tipico sound anni ‘90. Questo pezzo è molto particolare perché apparentemente non contiene neanche una cadenza. Proviamo ad analizzarlo per scoprire se davvero può esistere una canzone priva di cadenze.Continua a leggereSade, Kiss of Life. Una canzone priva di cadenze?

Categorie
Note di Lunedì

Samba della rosa, Ornella Vanoni e la bossanova

[Note di lunedì n.160] Samba della rosa è un brano di Toquinho e Vinicius De Moraes, interpretato da Ornella Vanoni nel suo album La voglia la pazzia l’incoscienza l’allegria. Il disco è uno degli incontri più riusciti tra la musica italiana e la bossanova.Continua a leggereSamba della rosa, Ornella Vanoni e la bossanova

Categorie
Note di Lunedì

Mo Better Blues, una colonna sonora per capire il blues

[Note di lunedì n.159] Mo Better Blues è il brano principale della colonna sonora per l’omonimo film diretto da Spike Lee, che affidò le musiche al padre Bill Lee. Mo Better Blues è ha un carattere funky ma da tanti punti di vista rimane nel solco della tradizione blues più arcaica. Proviamo a scoprire perché.Continua a leggereMo Better Blues, una colonna sonora per capire il blues

>