Categorie
Note di Lunedì

Charlie Byrd e Stan Getz, Desafinado

Aiutami a diffondere l'amore per la musica

Note di lunedì n.30 – Charlie Byrd & Stan Getz, la musica brasiliana incontra il Jazz

L’album Jazz Samba realizzato nel 1962 da Charlie Byrd e Stan Getz introdusse la musica brasiliana nel repertorio jazzistico. Dizzy Gillespie ed altri avevano già dagli anni ’40 mescolato Jazz e musica cubana, la musica brasiliana era invece rimasta ai margini.

Jazz Samba contribuì a far esplodere tra i musicisti nord americani un’autentica moda per la bossanova, e Stan Getz diventò un autentico specialista di questo genere, arrivando a collaborare con il più importante cantante brasiliano, Joao Gilberto.

Desafinado è uno dei pezzi più popolari di Antonio Carlos Jobim. Il titolo significa “stonato” ed allude alle frasi dissonanti nel tema, a partire da quella iniziale che si conclude su un insolito accordo 7♭5.

Charlie Byrd, l’inizio di Desafinado

Desafinado ha una struttura molto particolare: un lungo tema con una forma complicata e poco adatta all’improvvisazione. E’ dunque un brano molto diverso dai tipici standard jazz, che solitamente hanno una struttura molto regolare, 32 misure divise in sezioni di 8 misure ciascuna. Vediamo invece la forma di Desafinado e le relative sezioni:

A (1)16 misuretonalità di Fa maggiore
A (2)12 misuretonalità di Fa maggiore
B20 misuremodulazione in La maggiore e Do maggiore
A (3)16 misuretonalità di Fa maggiore

La difficoltà del brano è testimoniata anche da questa esecuzione: il chitarrista Charlie Byrd infatti si perde durante il suo assolo, mancando la modulazione in La maggiore (2’32”), complice il bassista che suona frasi poco chiare e finisce per fermarsi su un unico accordo.

Questo incidente di percorso non pregiudica il valore dell’esecuzione, o almeno questo dovettero pensare i musicisti e il produttore del disco, scegliendo di pubblicare questa versione malgrado l’errore molto appariscente.

Questo piccolo incidente di percorso ha il merito di creare nella canzone un’ampia zona centrale, suonata su un unico accordo. In questa zona prevalgono gli aspetti ritmici della bossanova, forse fu proprio questo che piacque a Charlie Byrd e i suoi compagni.

Oppure, i musicisti contavano sul fatto che i loro contemporanei non conoscessero la versione originale di Desafinado e quindi non potessero accorgersi del loro errore. Alla fine, è il sassofono a rompere gli indugi e risolvere la situazione, riprendendo a suonare il tema principale (4’00”).

Jazz Samba ha il merito di essere comunque un album pionieristico, di apertura. Fornisce inoltre una preziosa lezione per chi suona uno strumento: anche i grandi musicisti sbagliano, qualche volta.

Charlie Byrd e i suoi compagni non si sono però scoraggiati di fronte all’errore, hanno continuato a suonare fino alla conclusione del brano ed hanno persino deciso di pubblicare questa versione! Da un errore, a volte può uscire qualcosa di imprevisto ed interessante.

Arrivederci al prossimo lunedì!

Questo brano fa parte della lista Come imparare 100 standard jazz

Note-di-lunedi-Rubrica-di-analisi-musicale-Jazz-e-Rock
art by Valentina Veschi

Note di lunedì rubrica di analisi musicale dedicata ai grandi classici della musica jazz e rock: ogni lunedì un brano con annotazioni tecniche e curiosità. Per iniziare bene la settimana… e conoscere meglio la musica.