Categorie
Note di Lunedì

Ritratto di Antonio Carlos Jobim, questa è la bossanova

[Note di lunedi n. 141] Choro, Samba e jazz: così nasce la Bossanova

Antonio Carlos Jobim è il musicista che con le sue canzoni ha fatto conoscere la bossanova al mondo intero. Questo affascinante genere musicale nasce sul finire degli anni ’50 dall’incontro tra la musica jazz e la musica popolare brasiliana, in particolare il samba. Proprio nella musica di Jobim, la sintesi tra queste due tradizioni raggiunge il punto più alto.

Categorie
Note di Lunedì

Carlos Lyra, Lobo Bobo

Note di lunedi n. 120 – Una casa molto ospitale dove si suona la bossanova

L’appartamento dell’avvocato Jairo Leao è stato per la bossanova quello che il Minton’s è stato per il jazz: luogo di incontro, esperimenti, invenzioni. La figlia quindicenne Nara Leao si circondava di amici musicisti, tra i quali Carlos Lyra, suo maestro di chitarra ed autore della musica di Lobo Bobo, uno dei primi pezzi bossanova. Ascoltiamo l’interpretazione di Joao Gilberto.

Categorie
Note di Lunedì

Jazz e Bossanova: due punti di vista sulla musica e il mare

Note di lunedi n. 114 – Il mare e la natura nella musica jazz e bossanova

La musica jazz è prevalentemente musica urbana, legata alle vicende di chi abita le città. Amore, denaro, fortuna e sfortuna sono i temi prevalenti del repertorio jazz, tanto quello cantato che quello strumentale. Nella musica brasiliana la natura è invece molto presente ed il mare è un tema ricorrente.

Categorie
Note di Lunedì

Maysa, Segredo

Note di lunedi n. 109 – Maysa, tra samba canção, bolero e bossanova

La musica brasiliana ha vissuto negli anni ‘50 un momento di creatività e fermento che hanno portato alla nascita della bossanova, delizioso mix tra musica popolare brasiliana e jazz. Maysa è stata una delle cantanti più importanti di quel periodo, ascoltiamo la sua interpretazione di Segredo, un tipico samba canção.

Categorie
Note di Lunedì

Joao Gilberto Bebel Gilberto, Chega De Saudade

[Note di lunedì n.97] Chega De Saudade, dal Choro alla Bossanova

Joao Gilberto è il più grande interpretete della Bossanova, quello che per primo ha prestato la sua voce e la sua chitarra alle composizioni di Antonio Carlos Jobim. Una delle più note è Chega De Saudade, interpretata qui da Joao Gilberto in duetto con la figlia Bebel.

Categorie
Note di Lunedì

Roberto Menescal, Garota de Ipanema

[Note di lunedì n.91] Roberto Menescal e seu conjunto, tra bossanova e jazz

Roberto Menescal è stato uno dei protagonisti nell’invenzione della bossanova. Chitarrista, compositore e produttore, ha scritto canzoni con Antonio Carlos Jobim e suonato in numerosi dischi a partire dagli anni ‘60. La sua formazione “Roberto Menescal e seu conjunto” è una delle band che esprime meglio la vicinanza tra bossanova e jazz.

Categorie
Note di Lunedì

Stan Getz & Joao Gilberto, Ligia

[Note di lunedì n.87] Ligia, un appuntamento sulla spiaggia di Ipanema

A volte dopo un primo appuntamento romantico può accadere che uno solo tra i due si innamori perdutamente, non corrisposto. E’ quanto teme il protagonista di Ligia, che combatte contro l’amore una battaglia che non può vincere. Il brano viene qui interpretato da Joao Gilberto e Stan Getz.

Categorie
Note di Lunedì

Dorival Caymmi, O Mar

[Note di lunedì n.71 Dorival Caymmi, il poeta del mare

Molta della musica di Dorival Caymmi è dedicata alla sua terra, Bahia, ed al mare in particolare. Il cantautore nel 1959 ha inciso Caymmi e Seu Violão, un disco realizzato per intero accompagnandosi con la sola chitarra, dal quale ascoltiamo il brano O Mar.

Categorie
Note di Lunedì

Joao Donato, A Ra

Note di lunedì n.67 Joao Donato, il pianoforte e la Musica Popolare Brasiliana (MPB)

Malgrado sia naturale associare la bossanova alla chitarra, il pianoforte è stato importantissimo per lo sviluppo di questa musica. Tra i più importanti inventori della bossanova ricordiamo infatti i pianisti Johnny Alf, Antonio Carlos Jobim, Sergio Mendes, Ivan Lins, Milton Nascimento. Analizziamo un simpatico brano dal titolo A Ra (la rana), composto dal pianista e fisarmonicista Joao Donato.

Categorie
Note di Lunedì

Chico Buarque de Hollanda – Olê, Olá

[Note di lunedì n.62] Chico Buarque, un’allegria solo apparente

Olê, Olá fa parte del primo album di Chico Buarque de Hollanda, pubblicato nel 1966. Il musicista brasiliano aveva appena 22 anni, eppure nel suo primo disco sono già presenti gli elementi tipici della sua musica, radicata nella tradizione ma spesso molto elaborata dal punto di vista armonico.