Categorie
Note di Lunedì

Domenico Modugno e l’ultima notte del Vecchio frack

[Note di lunedì n.147] Vecchio Frack è una canzone incisa da Domenico Modugno nel 1955. Il pezzo racconta dell’ultima passeggiata notturna di un uomo in frack, che al mattino sarà trovato morto nel fiume. Modugno raccontò di essersi ispirato ad un fatto di cronaca, il suicidio di un noto personaggio dell’alta società.

Categorie
Note di Lunedì

Compay Segundo, Chan Chan. Quattro accordi e quattro città

[Note di lunedì n.137] Buena Vista Social Club è un film documentario girato da Wim Wenders nel 1999. Il film segue di due anni l’omonimo disco ed ha lo scopo di promuovere la musica di alcuni anziani musicisti cubani riportati alla ribalta dal chitarrista Ry Cooder. Tra questi, il chitarrista e cantante Compay Segundo interprete…

Categorie
Note di Lunedì

Robert Johnson, They’re Red Hot

[Note di lunedi n. 135] They’re Red Hot, il Minstrel Show interpretato da Robert Johnson Robert Johnson è una leggenda del blues. Morto a soli 27 anni, di lui ci restano una manciata di registrazioni nelle quali canta accompagnandosi con la chitarra, nel classico stile del Delta blues. Una di queste registrazioni è però molto…

Categorie
Note di Lunedì

Domenico Modugno, Amara terra mia

[Note di lunedi n. 134] Amara Terra mia, la canzone delle raccoglitrici di olive reinterpretata da Domenico Modugno Amara Terra mia è un brano che Domenico Modugno ha reinterpretato e portato così alla conoscenza di tutta Italia, il pezzo originale dal titolo Nebbia alla valle risale ai primi del ‘900 ed era un canto di lavoro…

Categorie
Note di Lunedì

Enzo Jannacci Ma mi

Note di lunedi n. 128 – Ma mì, i racconti della nonna ritrovati in una canzone Ma mi è una canzone di Giorgio Strehler, musicata da Fiorenzo Carpi. Curiosamente, la prima incisione appare nell’album di esordio di Ornella Vanoni. Il brano è molto più adatto ad Enzo Jannacci, che difatti lo rese popolare e ne…

Categorie
Note di Lunedì

Gato Barbieri, Vidala triste

[Note di lunedì n.57] Il lungo viaggio di Gato Barbieri Vidala triste è il brano conclusivo dell’album Bolivia di Gato Barbieri. E’ l’unico pezzo cantato dell’intero album, una malinconica filastrocca più che una vera e propria canzone. Gato Barbieri unisce musica popolare delle Ande e musica jazz, creando musica molto suggestiva e interessante.

Categorie
Note di Lunedì

Gato Barbieri, Merceditas

[Note di lunedì n.56] Gato Barbieri, un ritmo dentro l’altro Merceditas è tratto da Bolivia, uno dei migliori album di Gato Barbieri. Il brano fa ampio uso della scala pentatonica; la scala è utilizzata in diverse culture musicali, dall’Africa all’estremo oriente, fino alla musica popolare andina, che impiega strumenti intonati proprio sulla scala pentatonica.

Categorie
Note di Lunedì

Roberto Murolo, ‘O Ciucciariello

[Note di lunedì n.42] Roberto Murolo e la canzone classica napoletana Roberto Murolo è stato un grande interprete della canzone popolare napoletana, alla quale ha dedicato anni di studio e ricerca. Poche città hanno dato alla musica popolare italiana un contributo paragonabile a quello di Napoli, ascoltiamo ed analizziamo una graziosa canzone dal titolo ‘O…