Categorie
Note di Lunedì

Louis Armstrong, Mahogany Hall Stomp

Note di lunedi n. 129 – Louis Armstrong, tre giri di blues per capire il jazz

Mahogany Hall Stomp è un pezzo tradizionale di New Orleans dedicato ad uno dei più famosi e lussuosi bordelli di Storyville. Il brano è un esempio perfetto del jazz delle origini. Louis Armstrong, con i suoi tre giri di blues, sembra volerci spiegare come funziona il jazz.

Categorie
Note di Lunedì

Bessie Smith & Louis Armstrong, St. Louis Blues

[Note di lunedì n.59] Bessie Smith incontra Louis Armstrong

Nati entrambi all’inizio del secolo, Louis Armstrong e Bessie Smith registrarono questo duetto su St. Louis Blues di W.C. Handy  nel 1925. Negli anni ’20 il jazz si stava trasformando, passando da musica principalmente collettiva, quella dei gruppi di New Orleans, a musica basata sull’improvvisazione del solista.

Categorie
Parliamo di Musica

Louis Armstrong, la mia vita a New Orleans

Il racconto degli anni giovanili di Louis Armstrong

Il libro racconta infanzia e giovinezza di Louis Armstrong, ma soprattutto racconta quella New Orleans nella quale è nato il Jazz. Una città violenta, pericolosa, dove si lotta per sopravvivere tra risse, malattie, incidenti sul lavoro. Eppure una città in fermento, un grande cantiere nel quale c’è sempre un mattone a portata di mano, quando due persone litigano e non hanno a disposizione un coltello o una pistola. Una città dove la musica anima tutti gli aspetti della vita: parate e funerali, feste all’aperto, balli, incontri di box, cabaret, battelli, locali notturni e bordelli. Persino le strade sono teatro di musica, le band si sfidano su carri ambulanti, cercando di portare clienti nei locali dove si esibiranno.

Categorie
Note di Lunedì

Louis Armstrong, West End Blues

Note di lunedì #4 Louis Armstrong, trombettista cantante e showman

Louis Armstrong è uno dei personaggi più carismatici della storia del jazz. Di origine umilissima, sopravvissuto ad un’infanzia piena di pericoli, sembra quasi che sulla sua spalla vivesse un angelo protettore e che nulla potesse turbare il suo straordinario ottimismo.