Categorie
Note di Lunedì

Profondo rosso, come nasce una colonna sonora horror

[Note di lunedi n. 145] Profondo rosso – Goblin

Profondo rosso è un famoso film horror di Dario Argento, la colonna sonora suonata dai Goblin è forse ancora più nota. Proviamo a capire come si compone la colonna sonora ideale per un film horror.

Categorie
Note di Lunedì

Manuel De Sica, A Place For Lovers

[Note di lunedi n. 133] Manuel De Sica, un maestro della musica da film

A Place For Lovers è un brano scritto da Manuel De Sica come colonna sonora per il film Amanti diretto nel 1968 dal padre Vittorio De Sica. Non è questo uno dei capolavori del grande regista, mentre la musica è decisamente degna di nota. Ho provato dunque ad analizzare come viene utilizzata la colonna sonora, anche per capire meglio come funziona la musica da film.

Categorie
Note di Lunedì

Jack Haley, If I Only Had a Heart

Note di lunedì n.68] If I Only Had a Heart: una favola sull’intelligenza artificiale

Sebbene il brano più famoso tratto dal film musicale Il Mago di Oz sia Somewhere Over the Rainbow, la canzone più importante per lo svolgersi della storia è senza dubbio If I Only Had a Heart. Il pezzo viene interpretato a turno dai tre compagni di Dorothy: l‘uomo di latta, lo spaventapasseri ed il leone pauroso.

Categorie
Note di Lunedì

Armando Trovajoli, L’anatra all’arancia

[Note di lunedì n.52] Armando Trovajoli, La scuola italiana della musica da film

Armando Trovajoli è stato un grande interprete della scuola italiana della musica da film. Nella sua musica raccoglie stimoli e suggestioni da diversi generi musicali: dall’orchestra d’archi al rock, dalla musica sudamericana al jazz.