Categorie
Note di Lunedì

Michel Legrand, I Will Wait For You

Aiutami a diffondere l'amore per la musica

[Note di lunedì n. 102] Michel Legrand: un po’ di Francia e un po’ di Jazz

Michel Legrand è uno dei più grandi compositori della canzone francese. Autore, arrangiatore, direttore d’orchestra e pianista jazz, grazie alle fantastiche melodie ed all’armonia mai banale le sue canzoni sono entrate anche nel repertorio jazzisti. Ascoltiamo ed analizziamo I Will Wait For You.

Il pezzo è stato scritto per il film di Jacques Demy Les parapluies de Cherbourg (1964), possiamo apprezzare qui i titoli iniziali del film accompagnati appunto dal bel tema di Michel Legrand. Esistono molte interpretazioni cantate di I Will Wait For You, ad esempio quella di Nana Mouskouri. Tuttavia questa versione strumentale è particolarmente affascinante, non solo per le immagini bellissime del film ma anche per l’arrangiamento raffinato e ricco di colori. A seguire lo spartito di I Will Wait For You.

Lo spartito di I Will Wait For You
Lo spartito di I Will Wait For You

Un’altro aspetto particolare di questo pezzo è la somiglianza, nell’armonia, con il  grande classico francese Les Feuilles Mortes, anch’esso amato dai jazzisti. Entrambi i pezzi hanno forma AABA e giocano sul passaggio tra il modo minore e quello maggiore. Ecco l’inizio di Les Feuilles Mortes (trasportato nella stessa tonalità di I Will Wait For You per facilitare il confronto).

La parte iniziale di Les Feuilles Mortes
La parte iniziale di Les Feuilles Mortes

Tra i jazzisti, in particolare il pianista Bill Evans è stato un grande interprete della musica di Michel Legrand. Le sue esecuzioni di The Summer Knows, What Are You Doing The Rest Of Your Life, You Must Believe In Spring sono davvero notevoli. Bill Evans era del resto un grande appassionato anche dell’impressionismo francese: Debussy e Ravel su tutti.

Ecco dunque riproporsi un benefico cortocircuito tra diversi generi musicali: musica classica, jazz, forma canzone, colonne sonore. Perchè la grande musica non ha bisogno di categorie di appartenenza, può benissimo farne a meno.

Arrivederci al prossimo lunedì!

Scarica lo spartito di I Will Wait For You


I Will Wait For You nell’interpretazione di Nana Mouskouri


Note-di-lunedi-Rubrica-di-analisi-musicale-Jazz-e-Rock
Art by Valentina Veschi

Note di lunedì rubrica di analisi musicale dedicata ai grandi classici della musica jazz e rock: ogni lunedì un brano con annotazioni tecniche e curiosità. Per iniziare bene la settimana… e conoscere meglio la musica.

Ti può interessare

  • Jelly Roll Morton era un musicista meticoloso e fantasioso, nei suoi brani dimostra un grande senso della forma, come in Hyena Stomp.
    Jelly-Roll-Morton-e-la-New-Orleans-Jazz-Band
  • Man of Words di Booker Little è un brano formato da due soli accordi minori. Un pezzo jazz minimalista e magico, proviamo a spiegarlo
    booker-little-man-of-words
  • Nato in Belgio e Sinti di origine, Django Reinhardt è uno dei primi grandi jazzisti europei. Analizziamo un suo brano intitolato Nuages.
    django-reinhardt