Categorie
Note di Lunedì

Lester Young Trio, I’ve Found a New Baby

read-this-lesson-in-English

[Note di lunedì n.34] In questa registrazione in trio di I’ve Found a New Baby Lester Young suona con alla batteria Buddy Rich e al pianoforte Nat King Cole, il quale si nascose però dietro lo spiritoso pseudonimo di Aye Guy perché era sotto contratto con un’altra etichetta e non poteva apparire col suo vero nome. La formazione è inusuale in quanto priva del contrabbasso.

I’ve Found a New Baby è un grande classico degli anni ’30, il brano si apre con un introduzione nella quale gli strumenti suonano uno alla volta quattro misure ciascuno. Il sassofono espone poi un frammento del tema (0’22”) e prosegue improvvisando per la durata di due chorus.

Segue l’assolo del pianoforte (1’22”) sempre per la durata di due chorus nei quali il pianista supplisce alla mancanza del contrabbasso con grande fantasia ed originalità. Ascoltate con attenzione le efficaci note nel registro grave eseguite dalla mano sinistra, più che sufficienti a mantenere una robusta pulsazione.

Dopo il pianista, anche il batterista improvvisa per due chorus. Nel primo (2’24”) è sostenuta da efficaci break in battere, mentre nel secondo (2’52”) duetta con il pianoforte, suonato da Nat King Cole in modo ritmico e percussivo. Il finale del brano riprende l’introduzione, con gli strumenti che suonano quattro misure ciascuno.

Questa esecuzione è molto ispirata per la freschezza delle improvvisazioni e la robustezza del ritmo. Per niente preoccupati dall’assenza del basso, i tre musicisti dialogano suonando con grande trasparenza e semplicità, creando un sound insolito.

In particolare il pianista Nat King Cole è creativo ed originale, è un vero peccato che poco tempo dopo abbia deciso di lasciare il piano ed esprimersi quasi esclusivamente come cantante.

La prossima settimana ascolteremo lo stesso trio nell’esecuzione di una famosissima ballad, The Man I Love.

Arrivederci al prossimo lunedì!

Aiutami a diffondere l'amore per la musica

Leggi anche...

  • Jelly Roll Morton era un musicista meticoloso e fantasioso, nei suoi brani dimostra un grande senso della forma, come in Hyena Stomp.
  • La musica di Count Basie ha le sue radici a Kansas City e nel blues, il suo contributo allo sviluppo del jazz fu notevole per l'uso dei riff.
  • Sweet Georgia Brown è un caso isolato nel repertorio jazz: non sono molti gli standard jazz che hanno un solo accordo ogni quattro misure