Categorie
Note di Lunedì

Jack Haley, If I Only Had a Heart. Una favola sull’intelligenza artificiale

English flag
Read in English

[Note di lunedì n.68] Sebbene il brano più famoso tratto dal film musicale Il Mago di Oz sia Somewhere Over the Rainbow, la canzone più importante per lo svolgersi della storia è senza dubbio If I Only Had a Heart. Il pezzo viene interpretato a turno dai tre compagni di Dorothy: l’uomo di latta, lo spaventapasseri ed il leone pauroso.

Cantando questa canzone, ciascuno dei tre personaggi rivela la propria più grande debolezza: la mancanza di un cuore per l’uomo di latta, di un cervello per lo spaventapasseri e di coraggio per il leone pauroso.

Il mago di Oz è un film è del 1939 e segnò la consacrazione di una straordinaria Judy Garland, appena sedicenne. L’uomo di latta fu interpretato invece da Jack Haley, anch’egli attore straordinario, capace di cantare e ballare.

La canzone è diventata attuale in anni più recenti in quanto associata ad un tema molto dibattuto: quello dell’intelligenza artificiale. In un epoca in cui cominciano a circolare auto a guida automatica e si discute su quali decisioni possano essere affidate ad un computer, la canzone dell’uomo di latta che vorrebbe essere vivo ma sa di non esserlo, torna ad essere attuale.

Non è un caso che nella famosa serie TV fantascientifica degli anni ’90 Star Trek The Next Generation l’automa chiamato Data spesso richiami proprio la canzone dell’uomo di latta per esprimere il proprio dilemma di creatura in parte viva, in parte artificiale.

Data, star trek TNG
Nella serie TV “Star Trek The Next Generation”, Data è un automa ma la sua natura è almeno in parte umana

Dal punto di vista musicale il brano è una sorta di marcia. L’armonia della  parte A è costruita su una cadenza perfetta II V I (in tonalità di E♭ ).

If I Only Had a Heart, Parte A

If I Only Had a Heart - parte A
La prima parte della canzone è costruita sulla cadenza II V I

La parte B è più interessante e presenta una breve modulazione alla relativa minore Cm (misure 21-22). Il brano è nell’insieme molto semplice e privo di sorprese, la melodia composta per intero da figure di croma consente di mettere in rilievo il testo della canzone, funzionale allo svolgersi della storia. La colonna sonora del film fu composta da un grande maestro della canzone americana: Harold Arlen.

If I Only Had a Heart, Parte B

If I Only Had a Heart - parte B
Nella parte centrale il brano modula alla tonalità relativa minore, Cm

Quando un auto senza pilota vi taglierà la strada o sarà più lesta di voi nell’occupare un parcheggio, non arrabbiatevi. Pensate al conflitto interiore di quella povera macchina: certamente più abile di voi alla guida, ma pur sempre priva di un cuore…

Arrivederci al prossimo lunedì

Scarica lo spartito con la trascrizione del brano

Vuoi ricevere le mie lezioni di musica via email?

Lezioni di armonia, teoria musicale, analisi musicale e spartiti.

Aiutami a diffondere l'amore per la musica

Leggi anche...

>