Come imparare 100 standard jazz - leoravera.it
Come imparare 100 standard jazz in modo progressivo

Come imparare 100 standard jazz

Guida: come imparare 100 standard jazz in modo facile e progressivo

Imparare a suonare a memoria molti standards jazz è fondamentale per un musicista jazz, non solo per prendere parte alle jam session senza dover dire continuamente “questa non la so”, ma anche e soprattutto per imparare il linguaggio del jazz, assimilando gli elementi stilistici tipici di ogni epoca. Per imparare 100 standard jazz a memoria, propongo una selezione di brani suddivisi in quattro gruppi, in ordine progressivo di difficoltà.

(revisione del 24/9/2017)

Imparare 100 standards jazz: la scelta dei brani

Quando si parla di musica, qualunque lista sarà inevitabilmente parziale ed incompleta, la mia evidentemente non fa eccezione. Nel compilare questa lista di standard jazz ho scelto:

  • Brani jazz eseguiti più spesso dai musicisti jazz più importanti
  • Brani jazz più suonati nelle jam session (almeno quelle cui ho avuto occasione di partecipare)
  • Brani composti dagli autori più importanti dei vari periodi: jazz tradizionale, swing, bebop
  • Brani che forniscono una certa varietà dal punto di vista della forma e delle strutture armoniche

Imparare il repertorio jazz: un metodo di lavoro

Imparare a memoria gli standard jazz inizialmente può sembrare faticoso. In questo tipo di studio l'inizio è la parte più dura, per questo il numero dei brani di ciascun gruppo è crescente, così come la difficoltà. Con questa lista propongo dunque all'aspirante jazzista un metodo di lavoro basato sul criterio della difficoltà progressiva. 

L'allievo dovrebbe passare al gruppo successivo solo quando il precedente è stato bene assimilato, e continuare a tenere a memoria tutti i brani studiati. Questo tipo di studio non è semplicemente quantitativo, superata la soglia dei primi 30-40 brani la difficoltà ad impararne di nuovi è progressivamente minore, si sviluppa infatti la sensibilità per le formule armoniche ricorrenti, e la memoria per gli elementi tipici dei vari autori e dei diversi stili.

Ultimo consiglio: ascoltare i brani jazz nelle interpretazioni dei cantanti, e provare a ricordarne le parole; è più difficile dimenticare un tema se oltre alla melodia ne conosciamo anche il testo.

Adesso siamo pronti per iniziare ad imparare 100 standard jazz. Iniziamo dal primo gruppo, composto da dieci brani. Buon lavoro!

Gruppo A: imparare i primi 10 standard jazz

Gli standard jazz del primo gruppo hanno una forma semplice (16 o 32 misure), presentano modulazioni a toni vicini, inoltre i temi sono semplici da ricordare. Questi standard jazz appartengono prevalentemente al periodo Swing, ovvero agli anni '30.

N.Titolo e autoreFormaTonalitàStile
1All of Me (Marks-Simons)32 misure ABACFSwing
2Autumn Leaves (Mercer-Kosma)32 misure AABAGmSwing
3Blue Bossa (K.Dorham)16 misureCmLatin
4Blues Skies (I.Berlin)32 misure AABACSwing
5C Jam Blues (D.Ellington)12 misure bluesCSwing
6Fly Me To The Moon (B.Howard)32 misure ABACCSwing
7Lady Bird (T.Dameron)16 misureCBebop
8Summertime (G.Gershwin)16 misureDmSwing
9Take the A train (B.Strayhorn)32 misure AABACSwing
10There Is No Greater Love (I.Jones)32 misure AABAB♭Swing

Gruppo B, imparare altri 20 standards jazz

Anche gli standard jazz del secondo gruppo hanno forma semplice, modulazioni a toni vicini o lontani, temi di media difficoltà. I brani appartengono prevalentemente al periodo Swing.

N.Titolo e autoreFormaTonalitàStile
1 Billies' Bounce (C.Parker) 12 misure, blues F Bebop
2 Blue Moon (Rodgers) 32 AABA C Swing
3 But Not For Me (G.Gershwin) 32 ABAC E Swing
4 East of The Sun (J.Green) 32 ABAC G Swing
5 Everything Happens to Me (M.Dennis) 32 ABAC B Ballad
6 Garota de Ipanema (A.C.Jobim) 32 AABA F Bossanova
7 Honeysuckle Rose (F.Waller) 32 AABA F Swing
8 How High the Moon (M.Lewis) 32 ABAC G Swing
9 I've Got Rhythm (G.Gershwin) 32 AABA B Swing
10 In a Mellow Tone (D.Ellington) 32 ABAC A Swing
11 Misty (E.Garner) 32 AABA E Ballad
12 On Green Dolphin Street (B.Kaper) 32 ABAC E Swing
13 Out of Nowhere (J.Green) 32 ABAC G Swing
14 Perdido (J.Tizol) 32 AABA B Swing
15 Satin Doll (D.Ellington) 32 AABA C Swing
16 Someday My Prince Will Come (F.Churchill) 32 ABAC B Swing
17 Stolen Moments (O.Nelson) 12 misure, blues Cm Hard bop
18 Sweet Georgia Brown (Bernie-Pinkard) 32 ABAC A Swing
19 Tune Up (M.Davis) 32 ABAC D Bebop
20 What Is This Thing Called Love (C.Porter) 32 AABA C Swing

Gruppo C: 30 standards jazz del periodo swing o bebop

Non tutti i brani del terzo gruppo hanno una forma semplice, alcuni infatti sono più articolati. Molti di questi standard presentano inoltre numerose modulazioni e temi complessi dei brani inclusi nei primi due gruppi. Questi standard jazz appartengono al periodo swing o bebop.

  1. A Foggy Day (G.Gershwin)
  2. All the Things You Are (J.Kern)
  3. Black Orpheus (L. Bonfa)
  4. Bluesette (T.Thielemans)
  5. Body and Soul (J.Green)
  6. Bye Bye Blackbird (R.Henderson)
  7. Corcovado (A.C.Jobim)
  8. Easy To Love (C.Porter)
  9. Groovin' High (D.Gillespie)
  10. I Hear a Rhapsody (G.Fragos)
  11. I Should Care (S.Cahn)
  12. If I Were A Bell
  13. It Could Happen to You (V.Heusen)
  14. It's You Or No One (J.Styne)
  15. Jeannine (D.Pearson)
  16. Just Friends (J.Klenner)
  17. Like Someone in Love (V.Heusen)
  18. Lover Man (J.Sherman)
  19. My Funny Valentine (Rodgers)
  20. Night and Day (C.Porter)
  21. Prelude To a Kiss (D.Ellington)
  22. Secret Love (Sherwood)
  23. Softly as in a Morning Sunrise (S.Romberg)
  24. Stella By Starlight (V.Young)
  25. Tea for Two (V.Youmans)
  26. The Days of Wine and Roses (H.Mancini)
  27. There Will Never Be Another You (H.Warren)
  28. Up Jumped Spring (F.Hubbard)
  29. Wave (A.C.Jobim)
  30. Whisper Not (B.Golson)

Gruppo D, 40 standard jazz

L'ultimo gruppo è formato da 40 brani, nei quali si trovano modulazioni a toni vicini e lontani e temi complessi. Molti brani appartengono al periodo swing o bebop, altri sono stati composti successivamente ed appartengono alle categorie del hard bop o del jazz modale

  • Anthropology (C.Parker)
  • Autumn In New York (V.Duke)
  • Blue In Green (B.Evans)
  • Blues for Alice (C.Parker)
  • Blues March (B.Golson)
  • Cherokee (R.Noble)
  • Confirmation (Parker)
  • Desafinado (A.C.Jobim)
  • Dewey Square (C.Parker)
  • Donna Lee (M.Davis)
  • Giant Steps (J.Coltrane)
  • Good Bait (T.Dameron)
  • Have You Met Miss Jones? (R.Rodgers)
  • How Deep Is The Ocean (I.Berlin)
  • I Mean You (T.Monk)
  • I Remember Clifford (B.Golson)
  • I'll Remember April (G.De Paul)
  • If You Could See Me Now (T.Dameron)
  • Invitation (B.Kaper)
  • Just One of Those Things (C.Porter)
  • Line For Lyons (G.Mulligan)
  • Lush Life (B.Strayhorn)
  • Milestones old (M.Davis)
  • My Favorite Things (Rodgers)
  • Night in Tunisia (D.Gillespie)
  • Oblivion (B.Powell)
  • Oleo (S.Rollins)
  • Recordame (J.Henderson)
  • 'Round Midnight (T.Monk)
  • Ruby My Dear (T.Monk)
  • Soul Eyes (M.Waldron)
  • Speak Low (K.Weil)
  • Speak No Evil (W.Shorter)
  • Star Eyes (G.De Paul)
  • Stardust (H.Carmichael)
  • The Song is You (J.Kern)
  • The Way You Look Tonight (J.Kern)
  • Waltz for Debby (B.Evans)
  • You Go To My Head (J.Coots)
  • You Must Believe In Spring (M.Legrand)

Spero che questa guida per imparare 100 standard jazz a memoria possa esserti utile per studiare e approfondire il meraviglioso repertorio della  musica jazz. Se hai consigli e suggerimenti, lasciami un messaggio a fine pagina. Se hai bisogno di aiuto nello studio degli standard jazz o del piano jazz, scrivimi per fissare una lezione via skype. Ciao a presto!

  • Lorenzo ha detto:

    Sono un chitarrista e trovo i tuoi articoli e spunti davvero utili. Non ho mai suonato jazz, mi sto modestamente avvicinando da qualche mese alla teoria e alla pratica (tutta colpa di “What’ll I do”). Ho appena preso dimestichezza con “All of me” e sono davvero entusiasta, non vedo l’ora di mettere le dita su un nuovo standard! Certo: mia moglie ora ti odia ma… Non si può piacere a tutti, no?

    • leoravera ha detto:

      Ciao Lorenzo, grazie del saluto e del tuo interesse. Devi dire a tua moglie che potrebbe andare anche peggio: io ad esempio, quando non sto suonando passo ore al computer a preparare i miei corsi e gli articoli. Mia moglie deve prendere appuntamento un mese prima se vuole andare a mangiare una pizza…
      Se studi improvvisazione, forse può interessarti questo corso:
      https://www.leoravera.it/standard-jazz-imparare-a-improvvisare/
      Ciao a presto

  • Rosario Gaglione ha detto:

    La musica è condivisione, ma anche “confronto” (quello costruttivo e non divisorio!!!)
    Sono un batterista…
    Grazie di vero cuore per aver condiviso con noi la tua esperienza.
    A presto.
    Buona musica a tutti!!!!
    Rosario

  • Claudio Franchino ha detto:

    Il jazz mi piace tantissimo. Io sono un saxofonista e suono il sax tenore. Mi piacerebbe sapere a chi rivolgermi per lezioni inerenti all’improvvisazione dei Cento brani da imparare a memoria. grazie

  • Alice ha detto:

    Bravo! interessantissimo. Se pubblichi altro su come suonare. Intendo che… ok gli accordi, ok le scale, ma è interessante anche un punto di visto sull’improvvisazione (meraviglioso e articolato mondo). Grazie. Alice

  • Mario Bucci ha detto:

    C’è sempre da imparare.

  • MareApertoSite ha detto:

    Grazie! Anche avere solo questa lista di riferimento è una gran cosa!

  • Giulio ha detto:

    Ma come si fa per impararle?

    • angelo Sartor ha detto:

      Dipende dallo strumento io suono la batteria ed ho imparato suonando sui dischi e imparando i temi a memoria angelo Sartor

  • Marco Farina ha detto:

    Ottima lista, utilissima .

  • >