3

Premiata Forneria Marconi PFM, Impressioni di settembre

Note di lunedi n. 117 – Impressioni di settembre, il progressive rock italiano ha qualcosa da raccontare Impressioni di settembre è uno straordinario brano della Premiata Forneria Marconi PFM, noto gruppo del rock pop italiano dagli anni ’70 in avanti. La canzone ha tutte le caratteristiche tipiche del progressive rock: testo, melodia, armonia ed arrangiamento […]

Continua a leggere
5

Come fare la scaletta (o programma) di un concerto jazz

Durante l’anno mi capita di suonare con tanti musicisti diversi, un momento immancabile è quello in cui si prepara la scaletta della serata, ovvero l’ordine in cui suonare i brani, il programma del concerto. Alcuni musicisti trascurano questo aspetto, decidendo i pezzi uno alla volta durante la performance. Io preferisco invece stabilire la scaletta in […]

Continua a leggere

Anni ’30, l’era delle big band

Note di lunedi n. 116 – Tre big band a confronto: Duke Ellington, Don Redman, Tommy Dorsey Gli anni ’30 sono stati importantissimi per la diffusione della musica jazz, che è avvenuta in gran parte attraverso le big band che suonavano musica di intrattenimento e musica da ballo.

Continua a leggere

Tre compositori italiani che amavano il jazz

Note di lunedi n. 115 – Luigi Tenco, Carlo Alberto Rossi e Bruno Martino Tra i molti compositori italiani che si sono ispirati in diversa misura alla musica jazz, i miei preferiti sono senza dubbio Luigi Tenco, Carlo Alberto Rossi e Bruno Martino. Il jazz ha influenzato in modo evidente la musica che hanno composto, […]

Continua a leggere
2

Kenny Dorham, Blue Bossa

Note di lunedi n. 113 – Blue Bossa, una bossanova assai poco brasiliana Blue Bossa è uno dei pezzi più semplici del repertorio jazz ed uno dei più popolari tra i principianti. Eppure lo stesso autore Kenny Dorham non lo prendeva troppo sul serio, al punto che lo registrò una sola volta. Il pezzo piacque […]

Continua a leggere
3

Natalino Otto, Mille lire al mese

Note di lunedi n. 112 – Mille lire al mese, jazz all’italiana… parlando di soldi Mille lire al mese è un pezzo italiano del 1939 che imita il repertorio americano non solo nella musica ma anche nel soggetto: come in molte canzoni americane negli anni della grande depressione, il tema centrale è il denaro. Ascoltiamo […]

Continua a leggere
>