blog

Ella Fitzgerald, A Tisket a Tasket

Note di lunedì #14 Ella Fitzgerald, oggetti smarriti Ella Fitzgerald è una delle più importanti cantanti di jazz, i suoi Songbooks sono opera monumentale ed indispensabile, le sue improvvisazioni vocali modello insostituibile per qualunque aspirante cantante. Malgrado ciò, tutto iniziò con un cestino giallo che le accadde di smarrire nel 1938.

Continua a leggere

Teddy Wilson, Pennies From Heaven

Note di lunedì #13 Teddy Wilson, un accompagnatore ideale Pianista meno appariscente e meno noto dei suoi contemporanei Jelly Roll Morton, Art Tatum e Fats Waller, il nome di Teddy Wilson si lega a quello di grandissimi solisti come Billie Holiday, Lester Young, Benny Goodman, Coleman Hawkins, Benny Carter.

Continua a leggere

Dizzy Gillespie, Salt Peanuts

Note di lunedì #12 Dizzy Gillespie, il maestro del bebop Il cantante Billy Eckstine nel 1944 affidò la guida della sua orchestra a Dizzy Gillespie. Le orchestre swing erano solite eseguire un repertorio accattivante, funzionale al ballo, Dizzy invece sperimentava continuamente sonorità nuove ed ardite. Una sera il pubblico insorse, lamentandosi dei molti pezzi strumentali […]

Continua a leggere

Charlie Parker, The Jumping Blues

Note di lunedì n.11 – Il giovane Charlie Parker Ascoltiamo una delle prime registrazioni del giovane Charlie Parker con l’orchestra del pianista e cantante blues Jay McShann, datata 1940. I due erano entrambi di Kansas City, le cui orchestre avevano un forte carattere blues ed una maniera particolare portare il tempo marcando tutti e quattro […]

Continua a leggere
4

Charlie Christian, Rose Room

Note di lunedì #10 Charlie Christian e la chitarra elettrica Un giorno il clarinettista Benny Goodman si trovò alle prese con uno scherzo: durante un suo concerto, il giovane chitarrista Charlie Christian fu fatto salire sul palco. Diffidente di questo ospite indesiderato, Benny Goodman prese a suonare un vecchio brano intitolato Rose Room, convinto di […]

Continua a leggere

Art Tatum, Tea For Two

Note di lunedì #7 Art Tatum, insuperabile virtuoso Molti sono stati i pianisti virtuosi nella storia del jazz, Art Tatum rappresenta tuttavia un caso unico ed ineguagliato. Art Tatum seppe divorare con avidità tanto il repertorio pianistico classico, da Chopin e Listz fino a Ravel, quanto i maestri dello stride piano come Fats Waller, James P. […]

Continua a leggere
>