Categorie
Note di Lunedì

Django Reinhardt, Nuages

[Note di lunedì n.27] Django Reinhardt è uno dei primi grandi jazzisti di origine europea. Nato in Belgio, francese di adozione ma di Sinti origine, Django Reinhardt ha mescolato la propria cultura musicale zingara con la melodia francese e con il jazz. Analizziamo una sua ballad dal titolo Nuages.

Categorie
Note di Lunedì

Thelonious Monk, Rhythm-A-Ning

[Note di lunedì n.26] Pur essendo uno dei protagonisti delle storiche jam sessions del Minton’s, è impossibile collocare Thelonious Monk all’interno di una qualunque corrente stilistica, la sua musica è infatti del tutto personale ed inconfondibile. Analizziamo il suo brano Rhythm-a-Ning.

Categorie
Note di Lunedì

Luigi Tenco, Ti ricorderai

[Note di lunedì n.25] Luigi Tenco è stato un caso unico nella storia della canzone italiana, di è stato un eccellente compositore ma anche musicista, paroliere ed interprete. Nessuno tra i cantautori italiani suoi contemporanei ha avuto qualità paragonabili alle sue. Analizziamo la sua ballad Ti ricorderai.

Categorie
Note di Lunedì

Dexter Gordon, Clubhouse

[Note di lunedì n.24] Dexter Gordon è stato una delle voci più originali del sax tenore, pur aderendo al movimento bebop il suo stile è molto personale. Dexter Gordon è stato anche un compositore originale, i suoi brani tuttavia non sono mai entrati nel repertorio degli standards eseguiti da altri jazzisti. Analizziamo il suo brano…

Categorie
Note di Lunedì

Bob Dylan, Ballad of a Thin Man

[Note di lunedì n.23] Bob Dylan, le molte domande di Mr. Jones La registrazione dell’album Highway 61 Revisited fu lunga e complicata, Bob Dylan volle ripetere alcune tracce moltissime volte, arrivando ad esasperare i propri musicisti. Nella musica del cantautore non ci sono passaggi strumentali difficili e la parte cantata è semplice, a tratti quasi…

Categorie
Note di Lunedì

You’re My Everything,una ballad dal punto di vista di Miles Davis

[Note di lunedì n.22] Miles Davis è stato il più visionario e fecondo band leader che la musica jazz abbia saputo produrre. Musicista impossibile da classificare, dall’esordio come bopper al fianco di Charlie Parker ha cambiato stile ripetutamente sempre con risultati eccezionali, passando attraverso il jazz modale, il jazz-rock elettrico e sperimentale, fino ad approdare…

Categorie
Note di Lunedì

Frank Sinatra, The Girl Next Door

[Note di lunedì n.21] Frank Sinatra, il cantante attore che racconta sempre una storia Fra tutti i soprannomi possibili per Frank Sinatra è difficile pensarne uno peggiore di The Voice. A scanso di equivoci: la sua voce è calda e gradevole, tuttavia la grandezza di Frank risiede più che nella voce, nella sue capacità di…

Categorie
Note di Lunedì

Bud Powell, Tempus Fugit

[Note di lunedì n.20] Bud Powell realizzò sul pianoforte le innovazioni che Charlie Parker e Dizzy Gillespie avevano sperimentato sugli strumenti a fiato. Powell fu un pianista eccezionale ma anche un valido compositore, ascoltiamo e analizziamo il suo brano Tempus Fugit.

Categorie
Note di Lunedì

Elvis Presley, Jailhouse Rock

[Note di lunedì n.19] Elvis Presley e la nascita del rock and roll Elvis Presley è stato il primo grande eroe del rock. Una generazione intera si è riconosciuta nel suo modo di ballare provocatorio, nel suo look appariscente, nelle sue canzoni cariche di energia e di ritmo. Elvis Presley è stato anche il primo…

Categorie
Note di Lunedì

Ben Webster, Chelsea Bridge

[Note di lunedì n.18] Chelsea Bridge, la voce calda del sax tenore di Ben Webster Storica voce dell’orchestra di Duke Ellington, Ben Webster iniziò come molti imitando Coleman Hawkins, sviluppando poi un linguaggio più personale. Il sassofonista era capace di suonare in modo potente e appassionato ma la sue caratteristiche più originali sono il timbro…