blog
4

L’importanza del piano di studi

Un vecchio proverbio dell’Europa dell’Est dice “il primo e l’ultimo bicchiere non contano”. Invece di utilizzarlo per sentirmi autorizzato a prendere una sbronza, il proverbio mi ha fatto pensare che nello studio della musica succede qualcosa di simile: non dobbiamo concentrarci tanto e solo nello studio quotidiano, quanto nel percorso d’insieme. Nel video propongo alcune […]

Continua a leggere
8

E’ possibile iniziare a studiare musica da adulti?

Spesso mi viene domandato se sia possibile per un adulto studiare uno strumento musicale. Dietro questa domanda si nascondono molti pregiudizi, in realtà un adulto non solo può studiare musica, ma spesso ha l’esperienza e la pazienza indispensabili per progredire, più ancora di un ragazzo. In questo video provo a rispondere a questa domanda, una […]

Continua a leggere

Louis Armstrong, Mahogany Hall Stomp

Note di lunedi n. 129 – Louis Armstrong, tre giri di blues per capire il jazz Mahogany Hall Stomp è un pezzo tradizionale di New Orleans dedicato ad uno dei più famosi e lussuosi bordelli di Storyville. Il brano è un esempio perfetto del jazz delle origini. Louis Armstrong, con i suoi tre giri di […]

Continua a leggere
2

Enzo Jannacci Ma mi

Note di lunedi n. 128 – Ma mì, i racconti della nonna ritrovati in una canzone Ma mi è una canzone di Giorgio Strehler, musicata da Fiorenzo Carpi. Curiosamente, la prima incisione appare nell’album di esordio di Ornella Vanoni. Il brano è molto più adatto ad Enzo Jannacci, che difatti lo rese popolare e ne […]

Continua a leggere
>