Maysa, Segredo

Note di lunedi n. 109 - Maysa, tra samba canção, bolero e bossanova

La musica brasiliana ha vissuto negli anni ‘50 un momento di creatività e fermento che hanno portato alla nascita della bossanova, delizioso mix tra musica popolare brasiliana e jazz. Maysa è stata una delle cantanti più importanti di quel periodo, ascoltiamo la sua interpretazione di Segredo, un tipico samba canção.

 

Nel samba canção il samba si mescola con la canzone americana, molto apprezzata in Brasile dove i grandi crooner come Frank Sinatra erano molto popolari. L’arrangiamento imita proprio gli album che il cantante realizzava in quegli anni per la Capitol Records, l’orchestra d’archi si intreccia con il tipico gruppo di accompagnamento formato da pianoforte, chitarra, contrabbasso, batteria.

Il pattern ritmico principale del samba-canção è formato da pausa di croma + tre crome, in questo modo:

il pattern ritmico del samba cançao

Segredo è un brano del compositore portoghese Fernando César e fornisce un perfetto esempio di samba-canção, in quanto la melodia stessa è costruita su tale pattern ritmico. La melodia inizia infatti con tre figure di croma, e la cellula ritmica si ripropone ogni due misure.

Maysa - Segredo pattern ritmico

Segredo fornisce un esempio tipico di samba-canção

In questo brano si sente anche l’influenza del bolero, che è piuttosto simile al samba-canção. Proprio come accade in numerosi bolero, l’armonia è molto semplice e gira intorno al primo grado (Sol), con una breve modulazione al quarto grado (Do) nella parte finale.

Maysa - Segredo modulazione al quarto grado

Nella parte finale, Segredo modula al quarto grado (Do)

Pur essendo molto gradevole, il samba cançao è spesso una forma musicale prevedibile e stereotipata. Questi esperimenti di fusione tra canzone americana e samba hanno tuttavia contribuito a far evolvere la musica popolare brasiliana verso la bossanova, un genere musicale molto più innovativo sia dal punto vista armonico che da quello ritmico.

maysa - songs before dawn album cover

Maysa sulla cover di un suo disco del 1961

Maysa era una donna dalla forte personalità. Sposata con un ricco aristocratico, non esitò a rompere il matrimonio quando la famiglia di lui si oppose alla sua carriera artistica. L’episodio le valse l’etichetta di femme fatale, confermata anche dalla scelta di questo brano nel quale la protagonista è pronta a “rompere i lacci della timidezza” per gettarsi nelle braccia dell’amato.

Una curiosità: Maysa ha cantato anche alcuni brani in italiano, per la colonna sonora del film Ad Ogni Costo (1967), composta da Ennio Morricone. Un’altra prova della proficua relazione tra musica brasiliana e musica italiana.

Arrivederci al prossimo lunedì!

Scarica lo spartito completo di Segredo (Fernando César), come interpretato da Maysa

Scarica lo spartito completo del brano


Note di lunedi - Rubrica di analisi musicale Jazz e Rock

Art by Valentina Veschi

Note di lunedì rubrica di analisi musicale dedicata ai grandi classici della musica jazz e rock: ogni lunedì un brano con annotazioni tecniche e curiosità. Per iniziare bene la settimana… e conoscere meglio la musica.

s2Member®
>